Perché le diete falliscono

Perché le diete falliscono

Alcune situazioni conflittuali (di resistenza)

Ansia prestazionale: persone con mete professionali troppo elevate, possono manifestare compulsione vorace anche discontinua.

Cibo assunto come compenso a uno stato depressivo: con aggravamento conseguente del disturbo depressivo a causa del calo di autostima conseguente al fallimento della capacità di autocontrollo, e per il peggioramento estetico dovuto all’ingrassamento.

Sfida al partner o ad altre persone affettivamente importanti (mi dovete accettare come sono e non perché mi rendo gradevole).

Relazione di coppia problematiche, simmetriche, competitive, ingrassamento come difesa dall’attrattività nei confronti del partner (rifiuto della sessualità)

depressione
Depressione

Ingrassamento come difesa nei confronti di una propria pulsione sessuale non bene integrata, (ciccia come corazza, carciofo), rifiuto di essere amabili, difesa dall’intimità (innesco di un circolo vizioso che si aggrava). Scarsa autostima e amore di sé (tanto alla mia età…, tanto sono già brutta…, tanto per chi devo fare questo sacrificio…).

Paura di essere corteggiati e di mettersi in gioco.

Paura di essere tentati a tradire il partner.

Situazione relazionale difficile o come obbligata (ingrassamento dopo il matrimonio).

Bulimia Compulsiva: forma di dipendenza “tossicomania” alimentare, spesso associata a vomiting.

Obiettivi personali non chiari: scarsa consapevolezza di sé e del proprio aspetto reale e di quello desiderato.

Compenso a condizioni frustranti (rimproveri, delusioni, fallimenti)

Stati di apprensione, spaesamento, senso di insicurezza e altre condizioni che riportano nello stato del cosiddetto”io bambino” (fase orale).

Solitudine da vissuto abbandonico

Ribellione autolesionistica rispetto a imposizioni, doveri o compiti mal accettati o difficoltosi o dei quali non ci sente all’altezza

NB: Se sei pieno di un’altra cosa non hai bisogno di riempirti di cibo

(es. innamoramento, esperienze di successo, ecc.)

il dott Massimo Adolfo Caponeri
il dott Massimo Adolfo Caponeri

Se ti riconosci in queste cose parliamone, mi puoi contattare qui sono il dottor Massimo Adolfo Caponeri di Camepsi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *